• consistenza:
  • 1463 pezzi
  • descrizione:
  • La collezione è composta da un nucleo originario, raccolto tra la documentazione dei fondi dell' Archivio di Stato, e da materiale acquistato sul mercato antiquario fra gli inizi del ' 900 e il 1940 circa. Rilevante è la serie dei "sigilli a secco" acquistati nel 1989, coniati in Roma nel sec. XVII dagli incisori fratelli Hamerani come campioni delle matrici per famiglie, cardinali e prelati. Ai primi del ' 900 pervennero inoltre per versamento matrici e timbri di cessati uffici tanto pontifici che italiani.
  • storia della custodia:
  • I sigilli e timbri sono conservati in sacchetti e buste singole e i "sigilli a secco", che sono impronte staccate, sono apposti ciascuno su un cartoncino e il tutto è conservato in un' apposita cassettiera.
  • strumento di sala n°:
  • 68/I-IV
 

Cerca nei Fondi/Serie

Libera

Denominazione

Estremi cronologici

anno      cerca
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo