• consistenza:
  • 642 fascicoli
  • storia della custodia:
  • La denominazione di Soprintendenza [1] equivale a Direzione dell'Archivio di Stato quando nei primi anni di vita dell'istituto il direttore aveva il titolo di soprintendente. Il fondo è infatti formato, per la maggior parte, di documenti provenienti dall'archivio della direzione o che non sono stati mai archiviati o che non sono stati riarchiviati a tempo debito; dalla collezione dei Bandi; e dall'archivio camerale. Nel 1963 alcuni gruppi di documenti di altra provenienza (doni, eredità, acquisti) sono stati estratti dalla miscellanea ed inseriti nella Miscellanea famiglie. Dal 1983 si è provveduto a ricondurre agli archivi di provenienza una parte del materiale identificato.
    [1] Soprintendenza agli archivi romani, soppressa nel 1892
    * Tratto da: Guida Generale degli Archivi di Stato Italiani, vol. III, p. 1263
 

Cerca nei Fondi/Serie

Libera

Denominazione

Estremi cronologici

anno      cerca
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo